28enne uccide i genitori e spara contro le forze dell’ordine

Igor Diana, il figlio dei coniugi uccisi nella loro casa a Settimo San Pietro confessa il brutale omicidio.  Durante l’arresto il giovane è sceso dalla sua auto puntandosi la pistola alla tempia, minacciando di suicidarsi se le forze dell’ordine si fossero avvicinate. In un barlume di follia, ha poi puntato l’arma contro carabinieri e i poliziotti che hanno dovuto aprire il fuoco per noi venir feriti dalla pazzia omicida del ragazzo. Il giovane è salvo perché gli agenti lo hanno ferito appositamente alle braccia.       Il delitto, avvenuto fra domenica sera e lunedì, porta Igor Diana davanti al magistrato, che dopo ore di interrogatori ha ammesso di aver ucciso i propri genitori. Il 28enne, dopo l’omicidio, ha dormito prima in casa, poi in auto, probabilmente, nelle campagne di…
Leggi l’intero articolo su: http://www.daurlo.click/notizie/28enne-uccide-i-genitori-e-spara-contro-le-forze-dell-ordine



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *