America 2016 tra Hackers e spie: Hillary Clinton accusa Mosca

 

Elezioni USA 2016, ad animare lo scenario politico c’è una polemica di respiro internazionale, con retroscena degni della vecchia guerra fredda. Hillary Clinton accusa Mosca di cyber-intrusione nella sua campagna elettorale.

In vista delle elezioni di “America 2016” per la Casa Bianca, Hillary Clinton, prima candidata donna della storia, ha apertamente accusato la Russia di cyber-intrusione nella campagna elettorale. In particolare, la moglie dell’ex presidente USA Bill Clinton, in un’intervista rilasciata a Fox News, non ha usato mezzi termini nell’affermare che ‘i servizi di intelligence russi hanno hackerato il Comitato nazionale democratico’, e che questi…
Leggi l’intero articolo su: http://www.125parole.it/38972016/attualita/esteri/america-2016-tra-hackers-e-spie-hillary-clinton-accusa-mosca/



Altri post interessanti:

a2hosting

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *