Autunno, raffreddore e acqua di mare decongestionante

 

Ormai ci siamo, il primo raffreddore è arrivato. Negli uffici, sugli autobus, nelle scuole si sentono nuovamente i classici suoni dell’autunno. Starnuti, colpi di tosse e trombe di fazzoletti che si gonfiano a cercare un po’ d’aria, di respiro. I nasi sono sempre più chiusi e nelle farmacia le prime soluzioni nebulizzanti, spray nasali, prodotti da sciogliersi in acqua calda vanno a ruba. Ai brividi di freddo si può porre fine con una maglia in più, ma se si è ancora convinti che il caldo non è finito, solo perché fuori c’è ancora il sole, un bel raffreddore non ve lo nega nessuno.

I^ consiglio: la classica maglia della salute (canottiera o maglietta in cotone) per evitare i classici…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/RsblrVwXYcU/17800.html



Altri post interessanti:

Aliexpress INT

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *