Cybercrime: il prezzo dei dati rubati sul dark web

Acquistare dati carte di credito rubate, account paypal, credenziali per accedere a conti correnti bancari o a servizi streaming online, come Netflix? Sul dark web questo è possibile, e per giunta a tariffe assolutamente ragionevoli. McAfee Labs, l’azienda di sicurezza informatica appartenente a Intel Security Group, ha pubblicato il report “The Hidden Data Economy”, contenente il tariffario dei dati rubati online e venduti nel mercato nero dai cyber-criminali: i prezzi variano dai cinque dollari per i dati di una carta di credito americana, agli oltre mille necessari per acquistare le credenziali di accesso ad un conto corrente bancario dello stesso paese.

Leggi l’intero articolo su: http://www.daurlo.click/notizie/cybercrime-il-prezzo-dei-dati-rubati-sul-dark-web



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *