Demenza e stile di vita: 1 su 3 i casi evitabili riducendo fattori di rischio

 

I progressi in ambito medico fatti nel corso dei decenni hanno contribuito a migliorare la conoscenza di molte patologie che affliggono gli esseri umani, e in determinati casi di trovare cure a malattie che un tempo, in caso di diagnosi, corrispondevano quasi ad una condanna a morte, ma nonostante questo sono ancora molteplici le patologie al centro di ricerche mediche per le quali non esiste una cura definitiva, tra le più terrificanti rientrano anche quelle forme di demenza che nella maggior parte dei casi si verificano in età avanzata.

Sono numerose le ricerche e sperimentazioni che hanno come obiettivo quello di trovare delle cure farmacologiche, ma nel frattempo anche prevenire queste malattie sin da giovani…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/yZ47c23_Kv0/26982.html



Altri post interessanti:

Sammydress

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *