Donne migliori negli studi… penalizzate poi sul lavoro

 

Oggi 8 marzo è d’obbligo parlare delle donne ma oggi lo facciamo in un modo diverso dal solito, vedendo come e se esista un divario tra generi nel campo dello studio e del lavoro. A quanto pare sì e a questo poco ha fatto il raggiungere la parità dei sessi. In Italia le donne raggiungono risultati decisamente migliori dei colleghi maschi durante tutto il percorso formativo per poi però scontare tutto una volta entrate nel mondo del lavoro. Questo sia per quanto riguarda occupazioni e contratti ma anche lato economico con divario per quanto riguarda le retribuzioni.

Molto interessante vedere l’identikit delle performance formative e professionali delle donne redatto…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/jjypZ-05_N8/10783.html



Altri post interessanti:

Booking.com INT

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *