Fotografi a Raggi X, Xogram, alla scoperta di un mondo tutto diverso [+ Galleria]

 

Fotografare corpi, oggetti, ma anche strutture più grandi con apparecchiature specificatamente studiate e adattate fanno parte di un progetto che nel tempo ha visto ben pochi artisti cimentarsi in questa particolarissima tecnica, che ogni volta fa “strabuzzare” gli occhi. Tanti dettagli nascosti, contorni forme e proporzioni mutano e si trasformano, sia per come appaiano, ma sopratutto per ciò che normalmente non mostrano.

Fotografare con i Raggi X, lo stesso sistema usato per le lastre che si fanno dal medico per le eventuali fratture, hanno dato l’ispirazione a chi le onde elettromagnetiche  le fa impressionare su lastre poste dietro gli oggetti riuscendo ad…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/YdFRiaiVoBA/25459.html



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *