La censura cinese si abbatte su WhatsApp

 

Tante volte si ricordano i numeri impressionanti che le app di messaggistica continuano a generare a livello globale, creando un settore molto competitivo ma al tempo stesso ricco di opportunità dominato da piattaforma del calibro di WhatsApp e Facebook Messenger, che contano oltre 1.2 miliardi di utenti ciascuna, e da molte altre realtà altrettanto diffuse che rendono semplice e immediata la comunicazione attraverso gli smartphone.

Anche in un paese come la Cina, che si conferma da tempo uno dei mercati mobile più grandi al mondo, questo genere di software sono molto diffusi, ma in realtà quando si parla di messaggistica e social network nel territorio cinese la situazione appare piuttosto…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/3kF2YWgMA-s/26916.html



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *