Non cediate alla paura

 

Il 18 novembre 2015, sull’onda dei fatti di Parigi, scrivevo questa riflessione. Oggi, 22 marzo 2016, voglio riproporla perché purtroppo è tristemente valida.

Non abbiamo ancora sconfitto il terrorismo, i fatti di Bruxelles di questa mattina, di Ankara qualche giorno fa e di Bamako a solo qualche ora, lo testimoniano. Ma non abbiamo ceduto alla paura. Siamo tornati nelle piazze, ci siamo stretti intorno alle vittime. Abbiamo continuato a dire no alla violenza.

Ma continuiamo a confondere il terrore con la disperazione. I profughi con gli attentatori. Facciamo fatica perché abbiamo paura.

Ecco perché…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/VolpiCheCamminanoSulGhiaccio/~3/irfma-liphQ/



Altri post interessanti:

a2hosting

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *