Pensioni: dopo l’Ape arriva “Rita”

Il Governo Renzi lancia la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata

È una delle proposte per la riforma pensioni lanciata dal Governo Renzi: “Rita”, ossia Rendita Integrativa Temporanea Anticipata, è la misura previdenziale che permette di sfruttare l’Ape (Anticipo pensionistico) riducendo gli effetti negativi delle penalizzazioni previste per l’uscita anticipata dal lavoro.

I pensionati con più di 63 anni potranno ottenere immediatamente una parte della pensione integrativa. Grazie a Rita è inoltre possibile arrivare a dimezzare il prestito bancario che consentirebbe di usufruire dell’assegno previdenziale anticipato.

Chi ne può usufruire di “Rita”?

– I lavoratori che hanno raggiunto i 63 anni di età e gli esodati nati tra il 1951 e il…
Leggi l’intero articolo su: http://www.magevola.it/famiglia/fisco-e-tasse/nazionale/pensioni-dopo-lape-arriva-rita/



Altri post interessanti:

Sammydress

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *