Rigopiano: gli attimi prima della valanga. Il primo allarme fu considerato una Bufala

 

Mentre i Soccorsi sono ancora alle prese con l’Hotel sommerso da neve e detriti, nella speranza di trovare altre persone sopravvissute alla slavina, cominciano a tornare i conti su quanto accaduto nell’Hotel Rigopiano prima del disastro.

Quintino Marcella chiamò il 113 nel tardo pomeriggio di mercoledì e la donna che rispose alla chiamata bollandola come bufala è ora stata identificata e si tratta di una dirigente della prefettura di Pescara. Ad informare Marcella fu il suo amico Giampiero Parete in richiesta di aiuto, dopo essere scampato alla slavina poiché si trovava nel parcheggio dell’hotel. La chiamata fu passata e in tutta risposta ebbe…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/rdok8iera24/21006.html



Altri post interessanti:

a2hosting

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *