Scienza, il primo atlante digitale in 3D dello sviluppo dell’embrione

 

Questo straordinario atlante è basato sull’analisi di circa 15.000, tra embrioni e campioni di tessuti. Un capolavoro di scienza e tecnologia pubblicato su Science. Questo atlante è il lavoro dei ricercatori del Centro Medico Accademico di Amsterdam, guidati dal dottor Bernadette de Bakker.  Attualmente il grado di dettaglio necessario per ricostruire un embrione in 3D è impossibile da ottenere con tecniche non invasive, i ricercatori hanno deciso di analizzare i campioni di tessuti embrionali conservati presso la Carnegie Institution di Washington. Con questi campioni è stato possibile ricostruire in 3D i primi due mesi dello sviluppo dell’embrione umano.      Nell’atlante è possibile osservare i cambiamenti che avvengono in circa 150 organi e tessuti. Pensate,…
Leggi l’intero articolo su: http://www.daurlo.click/notizie/scienza-il-primo-atlante-digitale-in-3d-dello-sviluppo-dell-embrione



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *