Spilimbergo nel terrore, omicidio-suicidio passionale

 

Michela Baldo 29enne di Spilimbergo, aveva lasciato da qualche giorno dopo 3 anni di relazione, l’ex guardia giurata Manuel Venier di 36 anni. Il ragazzo non ha accettato la fine del rapporto e l’ha uccisa sparandole due colpi di pistola proprio in casa sua. Quando è entrato nell’abitazione di Michela, lei ancora non c’era, era al lavoro. Appena Michela è arrivata in casa, Manuel ha messo il silenziatore e le ha sparato due colpi, per poi rivolgere l’arma contro sé stesso, sparandosi un colpo alla tempia destra. Una storia con un finale da brivido.     I due corpi sono stati trovati dai carabinieri. Nel cellulare di Manuel c’erano evidenti messaggi dal risvolto dragico: aveva creato un gruppo su Whatsapp dal nome “Addio”.  I carabinieri sono stati avvisati da un amico di…
Leggi l’intero articolo su: http://www.daurlo.click/notizie/spilimbergo-nel-terrore-omicidio-suicidio-passionale



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *