Tempo di mare… tempo di meduse. Cosa dobbiamo fare e sapere in caso di puntura

 

Soprattutto se andiamo nei mari più belli e puliti, il primo pensiero entrando in acqua è proprio quello: le meduse. Partendo dal presupposto che se ci sono, bisogna avere un occhio in più quando siamo in acqua, soprattutto se al largo, ecco cosa bisogna fare nel caso di puntura da medusa.

Cosa basilare, mantenere la calma. Urlare quando si è in acqua non servirà a nulla e metterà in  ingiustificato allarme bagnini e bagnanti. Quindi a denti stretti la prima cosa da fare è uscire dall’acqua così da ricevere soccorso il prima possibile e scongiurare eventuali effetti collaterali o allergici quando si è ancora in mare, senza contare che si potrebbe venire…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/65Vd6ADc5oc/26286.html



Altri post interessanti:

Booking.com INT

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *