Uccide la madre e la mura a Roma. Le cinque ultime storie di femminicidio in Italia

 

Figli o mariti che scagliano la propria violenza contro le donne della propria vita, chi per una ragione e chi per l’altra, ma ad accomunarli la ferocia dell’uomo che perde la testa. Da Nord a Sud, il finale non cambia.

Lui 50 anni, nel suo appartamento di Casal Palocco, quartiere verso il mare di Roma. Uccide sua madre di 80 anni e nasconde il cadavere in un intercapedine, nascosto poi con due mura in cartongesso. Sarà lui stesso poi a dare l’allarme e a denunciare l’accaduto: “Ho ucciso mia madre e ho murato il corpo“. Scatta l’allarme e quando le forze dell’ordine intervengono sul posto, l’assassino mostra dove…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/30Apuuz9S18/23348.html



Altri post interessanti:

Aliexpress INT

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *