August Ames, suicidio, accuse di omofobia al tempo di Twitter

 

 

August Ames era una ragazza di 23 anni che il 05 dicembre si è tolta la vita. Le cause della sua morte sembrerebbero essere riconducibili ad un suicidio per impiccagione. Causa di tale gesto, una forte depressione associata all’assunzione di forte dose di barbiturici e a problemi evidenziatesi per le accuse subite di omofobia. Questi i fatti  secondo la ricostruzione dell’unità investigativa che ha ritrovato il corpo della modella e attrice. La bellezza indiscutibile di questa ragazza di 23 anni  l’aveva fatta diventare in poco tempo popolarissima. Modella prima e attrice di film a luci rosse poi, era – nel suo genere – molto apprezzata. Come si potrebbe dire diversamente. Siamo…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/Omod_n-lIFw/31266.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.