Contributi all’editoria per testate online: le nuove regole

 

Nuovi contributi all’editoria in versione digitale.

Con l’istituzione del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione, i contributi all’editoria vengono ampliati verso quei soggetti che operano anche nel settore dell’editoria digitale.
La camera ha recentemente approvato il disegno di legge per il sostegno pubblico all’informazione. Difatti secondo quanto stabilito da quest’ultimo, il Fondo si propone di agevolare (facendo affidamento al postulato dell’articolo 21 della Costituzione in materia di diritti, libertà, indipendenza e pluralismo dell’informazione), l’innovazione dell’offerta informativa, quella dei mercati di riferimento e inserisce tra i soggetti destinatari dei contributi all’editoria le testate…
Leggi l’intero articolo su: http://www.magevola.it/impresa/credito-e-opportunita/nazionale/contributi-all-editoria-per-testate-online-le-nuove-regole/

Sammydress

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.