Elezioni in svezia, voto storico

 

In queste ore (fino alle 20) i cittadini svedesi sono chiamati al voto per rinnovare i 349 seggi del parlamento nazionale, il sapore di questa tornata elettorale è però quello della storia, infatti stando alle proiezioni la composizione del prossimo parlamento metterà in seria difficoltà gli attori politici, per la prima volta nella sua storia recente la Svezia difficilmente avrà una solida maggioranza cui affidare l’esecutivo.

 

La colpa o il merito, è ancora una volta di un partito non certo nuovo “I Democratici svedesi”  (fondato nel 1988) ma che ha subito un pesante restyling per merito del suo più recente leader Jimmie Akesson, che ha trasformato un…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/z5oKMOK3E5g/41595.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.