Facebook: nonostante gli scandali del 2018, conferma trimestrale record

 

Il 2018 è senza dubbio stato l’anno più complicato per Facebook, da quando la società guidata da Mark Zuckerberg è stata fondata imponendosi come social network più popolare al mondo. Un anno iniziato con lo scandalo Cambridge Analytica che ha messo in evidenza le lacune della gestione di Facebook dei dati sensibili degli utenti. E al tempo stesso gli altri problemi, evidenziati da inchieste giornalistiche, che hanno contribuito a minare la fiducia nel social network, mettendo in risalto alcune delle sue debolezze.

Tutti questi scandali sono andati a ripercuotersi, come era facile aspettarsi, sulle performance in borsa della multinazionale. Ma…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/_7le0LgGxkk/47002.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.