Il primo ministro giapponese in visita a Teheran

 

Mercoledì il primo ministro giapponese Shinzo Abe si è recato a Teheran per avvertire che un “conflitto accidentale” potrebbe essere scatenato in mezzo alle tensioni tra Iran e USA, un messaggio arrivato ore dopo che i ribelli Houthi sostenuti dall’Iran, hanno attaccato un aeroporto saudita, ferendo 26 persone .

Il viaggio di Abe è lo sforzo di massimo livello per non allentare la crisi mentre Teheran sembra pronto a rompere l’accordo nucleare del 2015 che ha colpito con le potenze mondiali, un accordo che l’amministrazione Trump ha ritirato l’anno scorso. È anche la prima visita di una prima premier giapponese nei 40 anni dalla rivoluzione islamica.

Ma il successo potrebbe rivelarsi difficile per Abe, come sottolineato…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/fr-KX0tyiAE/52007.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.