Il ruolo dei giudici in Europa: tra accuse di ‘dicastocrazia’ e svilimento dell’indipendenza della magistratura

 

Tra i dibattiti più ferventi del panorama politico globale vi è quello riguardante il ruolo dei giudici, oggetto di accuse di straripamento di potere da un lato, o oggetto di tutela speciale delle “invasioni di campo” da parte dei poteri governativi all’estremo opposto.

In questo articolo analizzeremo due esempi opposti in merito al tema, entrambi localizzati in Europa: in Olanda, parleremo della vicenda “dikastocrazie” e poi si vedrà in breve il contesto della Polonia, dove nell’ultimo anno il Governo si è reso protagonista di alcuni tra i più sfacciati sfregi ai principi della tripartizione dei poteri e dell’indipendenza giudiziaria.

http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/RmBHBg4QlPA/66911.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.