Immuni, la APP del Covid-19 già attaccata da ransomwere

 

 

Disponibile gratuitamente sia per IOS che Android, questa APP si  affianca alle iniziative già messe in campo dal Governo per limitare la diffusione del virus Covid-19. Rispetta i dati personali e la normativa italiana e  europea sulla tutela della privacy.

L’idea è quella di riuscire a risalire ad un eventuale contatto che potrebbe aver esposto al rischio contagio. Ci sono avvisi che pian piano potranno essere attivati dalle strutture sanitarie locali. Sarà attiva da lunedì 8 giugno nelle Regioni: Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia.

Tutte le informazioni utili sul funzionamento del sistema sono disponibili sul…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/NaD6Ze1NJq0/63631.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.