Mamma mostro costringe la figlia 13enne a fare sesso con uomini fino a 90 anni

 

Faceva prostituire la figlia di soli 13 anni con uomini molto più grandi di lei, dai 30 ai 90 anni. E tutto in cambio di soldi o di altre utilità, come un pacchetto di sigarette o un bicchiere di birra. Per questo è stata arrestata la mamma dell’adolescente e almeno 4 dei suoi clienti. E’ successo a Ragusa: i fermi sono arrivati al termine delle indagini condotte dallo scorso marzo quando la squadra del vicequestore Nino Ciavola era impegnata nella lotta al lavoro nero fra i campi del ragusano, contro il fenomeno del caporalato.

E’ così emerso che la piccola aveva avuto rapporti sessuali con braccianti agricoli dopo che con loro aveva lavorato, e sono stati convalidati dal gip, che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per quattro…
Leggi l’intero articolo su: https://howtodofor.com/mamma-mostro-costringe-la-figlia-13enne-a-fare-sesso-con-uomini-fino-a-90-anni/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.