Omicidio Vannini, nuova accusa contro Antonio Ciontoli

 

Antonio Ciontoli, ex suocero di Marco Vannini, avrebbe commesso un reato nei confronti di una prostituta. Il tutto emergerebbe da una telefonata tra Davide Vannicola e un ex sottufficiale della Guardia di finanza, fatta ascoltare nel corso dell’ultima puntata del programma Rai “Chi l’ha visto?” andata in onda mercoledì 25 settembre.

Nel corso della registrazione, si sente l’ex finanziere affermare: “Allora, l’informazione è questa qua: c’è un fascicolo all’interno della caserma dei carabinieri di Ladispoli dove è presente un fascicolo personale ‘Ciontoli Antonio’. All’interno del fascicolo c’è l’informativa, udite udite, che riguarda una rapina o…
Leggi l’intero articolo su: https://www.howtodofor.com/omicidio-vannini-nuova-accusa-contro-antonio-ciontoli/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.