Perchè il sole di Beirut non brilla?

Oggi a Beirut ci sono 30 gradi, il sole splende nel cielo e nella Parigi del Medio Oriente la brezza del Mediterraneo porta con sé odore di cedro. Ma c’è qualcos’altro, oggi, nell’aria che i Beirutini stanno respirando, e non è la solita brezza marina, si tratta di nitrato di ammonio.

È successo ieri pomeriggio alle 17, 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio depositate in un container nei pressi del porto di Beirut si sono propagate nell’aria a seguito di due enormi esplosioni che hanno ridotto in polvere le zone circostanti. La Croce Rossa riporta un bilancio di almeno 100 vittime e 4mila feriti.

Lo scenario che si presenta, i video che raccontano quegli interminabili istanti e…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/wS_V1rbmOMQ/64547.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.