Si sblocca il Recovery Fund

 

È caduto il veto di Ungheria e Polonia al Recovery Fund, secondo Bloomberg Business. La fonte americana ha infatti affermato con certezza che il viceministro polacco ha confermato l’intenzione di cedere all’ultimatum imposto dall’Unione Europea. Nei giorni scorsi era aleggiata la possibilità che l’Unione procedesse ad un “aut aut” nei confronti dei due paesi, oltre al crescente sentimento di impazienza tra le file degli stessi eurogruppi. Il premier ungherese Orban era stato infatti minacciato di un’espulsione dal partito popolare europeo da parte del capogruppo Weber.

La notizia, per quanto non confermata, sbloccherebbe il rilascio dei fondi per la ripresa post-covid e…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/a39oCljpqTg/66704.html

a2hosting

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.