Social media sempre meno usati per informarsi. E’ colpa di fake news e privacy

 

Quello delle fake news diffuse attraverso il web è un fenomeno che continua a crescere e mutare, grazie all’enorme diffusione di piattaforme social che hanno contribuito a rendere più rapida la diffusione di notizie false. Tante sono le realtà del settore che hanno scelto da tempo di contrastare questo problema attraverso strumenti avanzati per limitarne la diffusione, ma ancora molta è la strada da fare.

Il pericolo più grande per i social media è che sempre più persone preoccupate dal fenomeno possano scegliere piattaforme alternative per accedere a notizie reali e ridurre il rischio di incappare nelle bufale online. A quanto pare è ciò che già starebbe accadendo secondo il Digital News…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/LaRagnatelaNews/~3/sO07IrsCsdk/38415.html

a2hosting

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.