Trapianti di rene, la storia del dott. Iaria tra Spagna, America e il rientro in Italia. “Lo Stretto? Mi è rimasto dentro…”

 

Ho maturato l’idea di voler intraprendere la carriera di medico al termine del liceo. Ho avuto coraggio e convinzione, sin da subito”.

Sono le prime parole di una lunga intervista fatta al dott. Maurizio Iaria, originario di Reggio Calabria, chirurgo del reparto di Clinica chirurgica e trapianti d’organo dell’Ospedale Maggiore di Parma, oggi considerato tra i più importanti centri in Italia in materia di trapianti di organo. Da oltre dieci anni il dott. Iaria, si occupa di trapianti di rene, fegato e pancreas.

In famiglia nessuno era medico – spiega – Io sono stato il…
Leggi l’intero articolo su: https://www.citynow.it/trapianti-di-rene-la-storia-del-dott-maurizio-iaria-tra-spagna-stati-uniti-e-il-rientro-in-italia-lo-stretto-mi-e-rimasto-dentro/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.